Pagina 3 di 5

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 20/09/2012, 20:53
da ste-jtd
Ridd1ck ha scritto:ECCOLA!
Immagine


grazie Ridd1ck...velocissimo e gentilissimo...è da provare..anche se comunque rimango lo stesso perplesso :?

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 20/09/2012, 21:05
da Carisiogolf
Se vuoi farla frullare al massimo devi tappare il tubicino che viene dalla chiocciola della turbina!|
Io quella originale l'ho fatta arrivare a 1.9bar!!!
Cmq dai soci, se regola da mappa la pressione!!!Ci sono le tre mappe del duty cycle....non solo la mappa del turbo....

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 20/09/2012, 21:19
da ste-jtd
Carisiogolf ha scritto:Se vuoi farla frullare al massimo devi tappare il tubicino che viene dalla chiocciola della turbina!|
Io quella originale l'ho fatta arrivare a 1.9bar!!!
Cmq dai soci, se regola da mappa la pressione!!!Ci sono le tre mappe del duty cycle....non solo la mappa del turbo....


un' altra domanda e poi basta....se metto la 1749 come dici tu lasciando tutti i tubi come mamma fiat l' ha fatta...con la pressione a 1 bar com' è ora fa schifo vero?

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 20/09/2012, 21:27
da Ridd1ck
Carisiogolf ha scritto:Se vuoi farla frullare al massimo devi tappare il tubicino che viene dalla chiocciola della turbina!|
Io quella originale l'ho fatta arrivare a 1.9bar!!!
Cmq dai soci, se regola da mappa la pressione!!!Ci sono le tre mappe del duty cycle....non solo la mappa del turbo....

io nn riesco ad identificare quelle fuori mappa, tu per caso hai fatto il driver? o ti ricordi gli indirizzi?

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 20/09/2012, 21:50
da Carisiogolf
Quella nel driver è quella attiva nella cambiate,ovvero quando molli l'acceleratore, te ne rendi conto se fai una diagnosi!
A memoria non ricordo l'indirizzo, ma è poche mappe prima di quella che è segnata nel driver, è una mappa che fa zero 40000 da originale se non ricordo male!
Poi ancora c'è da settare se vuoi gestirla tu con il duty cycle o farla gestire alla centralina in anello chiuso!

turbina jtd

MessaggioInviato: 02/10/2012, 12:49
da Alfa
La geometria variabile col polmoncino ori non la gestisci.

Io ne ho provati tre prima di azzeccare quello che ho sotto ora, che senza precarico ne T mi da' 1.5 fissi.

Se sono troppo morbidi gia' a 0.5 ti aprono la geometria, e non ti supera 0.5 0.6 con geometria completamente aperta.

Se metti T o strozzature arrivi anche a 1.5, pero' finche' non fa' la piccata a 1.5/1.6 non si aprono le palette e la geometria rimane chiusa, ovvero a 160 filo di gas e geometria chiusa, consumi abnormi e rischio di trovare le palette nel terminale. Diventa ON-OFF praticamente.


A depressione il duty cycle ori non va bene, in quanto apre e chiude continuamente la geometria a intervalli di 1.5/2 secondi..

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 02/10/2012, 13:24
da Carisiogolf
Ti assicuro che con la valvola originale a pressione della punto si gestisce tranquillamente "da mappa" la geometria variabile!
A costo di perderci un casino di tempo ma si fa, ci sono tre mappe per il DC, mappe per controllo anello chiuso aperto, % di apertura a pedale tutto su e tutto giu e mappe per gestire i controllori PID.

Meccanicamente il metodo non è tanto ortodosso, ma se colleghi tutto diretto e accorci l'astina fino a che non ottieni la costante desiderata!

turbina jtd

MessaggioInviato: 03/10/2012, 10:26
da Alfa
ti parlo per esperienza personale..

con WG ori puoi tirarla quanto ti pare, ma non la gestisci.

Tramite mappa non so, io sto in presa diretta dal collettore.

ti assicuro che puoi mettere i rubinetti che vuoi, tirarla quanto ti pare ma non la gestisci.. calcola che io con rubinetto aperto 1/6, riuscivo a farla stare a 0.8 costante, e l'astina piu' di tanto non puoi accorciarla, dato che serve molta corsa per aprire la geometria.

Poi, ritorniamo al discorso iniziale, con un precarico eccessivo si apre la geometria solamente al superar del 1-1.2 bar, non e' graduale come apertura, e ti ritrovi a 160 come gia' detto con la geometria chiusa.

Certo, tramite mappa rivedendo il duty magari riesci a usare la pierburg come tutto chiuso - tutto aperto, ma ci vuole un ingegnere e un banco prova, piu' che un buon mappatore.

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 03/10/2012, 13:24
da Carisiogolf
Guarda, anche io ti parlo per esperienza personale....
Con la valvola ori attaccata direttamente, senza sfiato senza pierburg, facevo 1.1 di pressione...sia con la 1749 che con la gtb...magari è anche questione di turbine, se hai una turbina molto grossa di scarico che per salire ha bisgono della geometria molto chiusa beh è un altro conto.

Per il discorso duty pierburg non ci vuole nessun banco prova, bastano delle prove su strada, ti regoli il duty in modo che ti dia pressione ai bassi regimi e che a 160 come giustamente dici tu la pierburg sia quasi tutta aperta e lasci aprire la geometria mentra appena affondi anche a 160 la pierburg si chiuda e la pressione schizzi. E questo lo puoi vedere facendo una diagnosi in movimento, monitorizzi GIRI motore, quantità gasolio e DC pierburg, almeno io così me la sono registrato!
Il DC della pierburg è funzione di due variabili Quantità gasolio e giri motore, più di così si muore!

Re: turbina jtd

MessaggioInviato: 14/11/2012, 18:26
da MarioR
Ciao Carisio,
"le cerco e non le trovo" diceva una canzone

Immagine